La nostra guida sull’avvio di una società di investigazione privata copre tutte le informazioni essenziali per aiutarti a decidere se questa attività è adatta a te. Scopri le attività quotidiane di un proprietario di un’azienda investigativa privata, il tipico mercato di destinazione, il potenziale di crescita, i costi di avvio, le considerazioni legali e altro ancora!

Gli investigatori privati ​​aiutano i clienti a risolvere una vasta gamma di problemi. Questi problemi possono essere di natura personale, finanziaria o legale. Pertanto, i buoni investigatori privati ​​devono avere una conoscenza pratica di questi diversi campi al fine di aiutare i loro clienti, e soprattutto, come ci fa notare il responsabile detective dell’ Europol Investigazioni, riuscire a farlo senza sfociare nell’illegalità.

Per chi è giusto questo business?

Questo business è ideale per autodidatta con spirito di adattabilità. Questo perché il lavoro cambia in base alla località, alle ore e al tipo di servizio investigativo da svolgere, e la maggior parte sarà condotta in solitudine.

Giornata tipo in un’agenzia investigativa?

Essere un detective privato è uno dei lavori in cui le tue attività quotidiane possono essere completamente diverse ogni giorno. Alcuni dei doveri rappresentativi includono l’infiltrazione sotto copertura in varie attività commerciali, la stesura di rapporti sui casi, la revisione dei video sulla sicurezza e dei registri delle transazioni e la ricerca di file e record nei database pubblici e non. Potresti essere chiamato a testimoniare su alcune delle tue indagini, specialmente in caso di frode o altra attività criminale. Insomma, di certo lì’attività di investigatore privato non è noiosa e monotona.

In quale mercato opera un’investigatore privato?

Generalmente, i migliori clienti sono quelli che vogliono informazioni su un coniuge che pensano commetta adulterio. Questi casi possono essere carichi di emotività, ma la verità schietta è che questi casi sono il pane quotidiano per molti detective privati, rispetto a indagini sulle frodi che sono più rare.

Come guadagna un’agenzia investigativa?

In generale, un investigatore privato guadagna facendo pagare ai clienti una tariffa oraria per vari servizi. Quanto addebitate varia in base ai servizi.

Qual è il potenziale di crescita per una società investigativa?

Il potenziale di crescita di questo business è lento ma costante, alcune ricerche prevedono una crescita del cinque percento di posti di lavoro in questo campo tra il 2014 e il 2024. Se conosci bene l’hacking e il crimine informatico, il tuo business potrebbe prosperare ancora di più.

 

Quali sono le abilità ed esperienze che ti aiuteranno a costruire un’agenzia investigativa privata di successo?

I requisiti esatti della licenza richiesta variano a seconda dello Stato. Tuttavia, l’esperienza nel settore militare o delle forze dell’ordine può essere di grande aiuto per iniziare. Allo stesso modo, l’esperienza di lavoro come detective per uno studio legale o un’altra agenzia può essere preziosa quando si inizia da soli. La maggior parte dei Paesi non ha un requisito educativo per diventare investigatore, ma una laurea in Giurisprudenza o un campo correlato può conferire molte delle competenze necessarie di cui si avrà bisogno sul campo. Infine, una licenza preesistente per un’arma nascosta (se il tuo lavoro rende necessaria un’arma da fuoco) finirà per farti risparmiare tempo.

Quali sono i costi connessi all’apertura di un’agenzia investigativa?

La maggior parte delle imprese di investigatori privati ​​iniziano effettivamente da casa, il che significa che la maggior parte dei costi di apertura dell’attività dipende dall’attrezzatura. Ad esempio, molti investigatori sono in grado di avviare la propria attività con meno di 3000 euro.

Questo include il costo di un pc, videocamera, telecamere, microspie  e varie attrezzature come un paio di schede di memoria, un disco rigido esterno e un treppiede e un monopiede per le telecamere. Dovrebbe essere sotto i 2000 euro il costo di corsi e di licenze varie per esercitare. Ovvio che un sito web, la promozione online, un’auto con vetri fumè sono costi variabili che possono far aumentare i costi di apertura di una agenzia d’investigazioni in proprio.

Quali sono i passi per avviare un’istituto di investigazioni?

Una volta che sei pronto per avviare la tua società investigativa privata, segui questi passaggi per assicurarti che la tua azienda sia legalmente conforme ed evita di sprecare tempo e denaro man mano che la tua attività cresce:

  1. Organizza la tua attività. Un piano chiaro è essenziale per il successo come imprenditore. Alcuni argomenti importanti da considerare sono i costi iniziali, il mercato di riferimento e quanto tempo ci vorrà per raggiungere il pareggio.
  2. Forma un’entità legale. Stabilire un’entità commerciale legale ti impedisce di essere personalmente responsabile se la tua società investigativa privata è citata in giudizio.
  3. p.iva per le tasse. È necessario registrarsi per una varietà di tasse statali e federali prima di poter aprire per affari.
  4. Apri un conto bancario aziendale. Un conto corrente dedicato per la tua attività di investigatore privato mantiene le tue finanze organizzate e rende la tua attività commerciale più professionale per i tuoi clienti.
  5. Impostare la contabilità aziendale. Registrare le varie spese e fonti di reddito è fondamentale per comprendere il rendimento finanziario della tua azienda. Mantenere conti accurati e dettagliati semplifica enormemente il deposito annuale delle imposte.
  6. Ottieni permessi e licenze necessari. La mancata acquisizione dei necessari permessi e licenze può comportare multe salate, o addirittura causare la chiusura della vostra attività.
  7. Ottieni l’assicurazione aziendale. L’assicurazione è altamente raccomandata a tutti i titolari di aziende. Se assumi dipendenti, l’assicurazione sulla compensazione dei lavoratori potrebbe essere un requisito legale nel tuo stato.
  8. Definisci il tuo marchio. Il tuo marchio è ciò che rappresenta la tua azienda e il modo in cui la tua attività viene percepita dal pubblico. Un marchio forte aiuterà la tua azienda a distinguersi dalla concorrenza.
  9. Stabilire una presenza sul web. Un sito web aziendale consente ai clienti di saperne di più sulla tua azienda e sui prodotti o servizi che offri. Puoi anche utilizzare i social media per attirare nuovi clienti o clienti.
Categorie: Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *